mi presento

Nata il 4 luglio del 1969 a Milano,

ho conseguito la maturità artistica nel 1988,

laureata in architettura nel 1995,

nel 1996 ho partecipato al convegno Second International Conference on Mobile and Rapidly Assembled Structures,

ho vinto la selezione e partecipato a un corso di specializzazione in architettura di interni istituito dalla Home Habitat nel 1997,

iscritta all’ordine degli architetti  della provincia di Milano nel 1997,

ho collaborato con la ditta Intea S.r.L. per la realizzazione di allestimenti e stands fieristici dal 1997-2000,

docente del corso: “Tecniche di gestione e progettazione sistemi CAD” per lo IAL di Milano dal 2001-2003,

ho seguito diversi cantieri di ristrutturazione della catena di negozi Upim:

Upim Tritone Upim Gianicolense a Roma, Upim Varese; Upim Piacenza, Upim Siena; dal 2000-2004,

responsabile di cantiere per le opere di manutenzione straordinaria relative al rifacimento della facciata della stabile direzionale a sito a Milano in via Rosellini 2 dal 2010-2011


Mi occupo prevalentemente di ristrutturazioni di

appartamenti,

uffici

gestione di patrimoni immobiliari di piccole e medie dimensioni.


Nella gestione dei patrimoni immobiliari mi sono specializzata creando il servizio “ristrutturato e affittato” e property & facility nel post affitto.

Il servizio “ristrutturato e affittato” consiste in una valutazione dell’analisi economica e di progetto con il committente che si concretizza in una riqualificazione dell’unità immobiliare chiavi in mano (con o senza arredi), comprensiva della commercializzazione degli spazi sino all’ingresso dell’inquilino nell’abitazione o nell’ufficio.

Qualora fosse necessario verranno presentate tutte le pratiche necessarie alla realizzazione del progetto: comunali, catastali, relative alla sicurezza ed energetiche (property)

Il facility del post affitto consiste nella verifica e realizzazione delle manutenzioni ordinarie e straordinarie durante la locazione e all’atto della riconsegna dell’immobile prima del subentro del nuovo conduttore.

I commenti sono chiusi